Colombia, le chiese aiutano i rifugiati dal Venezuela

Nelle città di Aranca e Aranquita in Colombia, le chiese si mobilitano giorno e notte per accogliere le migliaia di profughi che ogni giorno arrivano dal Venezuela.

Colombia, la chiesa rischia per accogliere

A raccontarlo è Porte Aperte, attraverso un le parole di un partner locale. “Nonostante le difficoltà economiche causate in particolare dalla pandemia Covid-19, le chiese si prendono cura dei profughi, molti dei quali sono anche cristiani”.

Pastori locali precisano: “Abbiamo bisogno di cibo e altri generi di prima necessità per soddisfare i bisogni dei migranti, il cui numero continua a crescere ogni giorno”.

Diverse chiese hanno aperto le porte per accogliere gli sfollati, attingendo alle proprie riserve di cibo per nutrirli. Si mobilitano su entrambi i lati del confine, nonostante la povertà e i rischi per la sicurezza. Diversi pastori della regione sono infatti stati interrogati dalle autorità venezuelane dopo aver aiutato gli sfollati.

In fuga dalla violenza

Questo massiccio arrivo di rifugiati venezuelani è il risultato degli scontri avvenuti a marzo tra l’esercito venezuelano ei ribelli colombiani. Al di là della precarietà e della fame, gli abitanti degli stati di confine di Apure, Tachira, Zulia e Amazonas, fuggono da colpi di arma da fuoco ed esplosioni. Per il governo venezuelano si trattava di un’operazione militare contro i ribelli colombiani, i dissidenti delle ex guerriglie delle FARC (forze armate colombiane) e dell’Esercito di liberazione nazionale (ELN). Sei campi che ospitavano armi, esplosivi e veicoli sono stati distrutti durante l’operazione. Ma la situazione è più complessa: è anche una lotta per controllare le rotte attraverso le quali circolano le droghe. I lavoratori frontalieri, da parte loro, hanno un solo obiettivo: fuggire dalla violenza.

Fonte: Porte Aperte

Condividilo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su linkedin
LinkedIn
NUOVI

Articoli