Ibero-America prega: 24 nazioni per gridare a Dio per la vita e la famiglia

Il prossimo venerdì e sabato (15 e 16 ottobre) si terrà, per il secondo anno consecutivo, la veglia di preghiera chiamata “Iberoamerica Ora”. Per sei ore consecutive, i rappresentanti di 24 nazioni della regione si uniranno in un grido a Dio per la vita, la famiglia e le libertà fondamentali minacciate dall’imposizione dell’ideologia gender.

Lo ha annunciato Aarón Lara, presidente del Congresso Iberoamericano per la Vita e la Famiglia, che organizza la serata. “Amati, vi prego di riservare questo venerdì per riunirsi in preghiera in un progetto che abbraccia 24 nazioni unite nel grido IBEROAMÉRICA PRA”, ha condiviso Lara attraverso le reti sociali.

La veglia di preghiera sarà trasmessa via Facebook Live. L’evento inizierà alle 20 (ora di Messico, Colombia e Perù).

“Unitevi a noi, gridiamo con fervore e unanimità, Dio ascolterà dal cielo. Aiutateci a riunire le chiese in ogni nazione e a rendere questo un viaggio indimenticabile”, ha aggiunto Lara.

Condividilo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su linkedin
LinkedIn
NUOVI

Articoli