Presentano un Babbo Natale gay con immagini esplicite

La società norvegese delle poste ha lanciato una pubblicità natalizia che mostra una controversa storia d’amore omosessuale tra Babbo Natale e un uomo di nome Harry. L’annuncio include un filmato esplicito di un bacio appassionato tra i due uomini.

Il video pubblicato lunedì, intitolato “When Harry met Santa”, è diventato rapidamente virale non solo in Norvegia ma in tutto il mondo.

La pubblicità è stata accolta e lodata dai settori progressisti che promuovono l’ideologia LGBT. Al contrario, nei circoli conservatori la pubblicità è stata intesa come l’ennesimo tentativo di indottrinamento infantile che cerca di normalizzare e persino promuovere l’omosessualità.

Il nome della pubblicità, “When Harry Met Santa”, è inteso come una satira del film di successo del 1989 “When Harry Met Sally”.

Durante il video di quasi 4 minuti, si mostra la storia di Harry, un uomo di 60 anni che incontra Babbo Natale a casa sua prima di fuggire giù per il camino.

Quel primo incontro mostra una sorta di “connessione amorosa” tra i due, anche se è stato solo per pochi momenti perché Babbo Natale deve continuare il suo impegnativo lavoro di consegna dei regali.

Seguono diverse immagini che mostrano Harry desideroso di avere un piccolo incontro con Babbo Natale ogni Natale. Anche alcuni piccoli momenti di intimità sono mostrati come Harry è visto dormire sul divano mentre Babbo Natale è seduto su una sedia vicina a guardarlo.

“Stai russando”, dice Babbo Natale, mentre Harry apre gli occhi e lo guarda con evidente gioia. “Tornerò l’anno prossimo”, dice prima di sparire di nuovo.

Desideroso di incontrare di nuovo Babbo Natale, il protagonista decide di scrivergli una lettera il Natale seguente che dice: “Tutto quello che voglio per Natale sei tu”. Infine, il servizio postale si fa carico di una parte del volume di consegna dei regali di Natale, il che dà più tempo al sempre indaffarato Babbo Natale e rende possibile la riunione con Harry.

Infine, i due chiudono il punto con un bacio appassionato.

L’annuncio è stato lanciato in occasione del 50° anniversario della decriminalizzazione dell’omosessualità nel paese scandinavo.

Dalla sua pubblicazione, il video ha già accumulato più di 227.000 visualizzazioni e migliaia di commenti pro e contro la rappresentazione di Babbo Natale come omosessuale.

Molti mettono in dubbio l’originalità dell’idea. “Tutto quello che hanno fatto è rovinare il significato del Natale per la gente, Babbo Natale non è reale, ma non è nemmeno gay, chi ha fatto questo ha bisogno di guardarsi allo specchio, perché anche i gay non sono felici di questo”, ha opinato un utente di Twitter.

Anche la nota donna d’affari britannica Josephine Wood si è espressa contro la pubblicità, dicendo: “Non è giusto…è sposato con la signora Claus…lo odio!!!”.

La preoccupazione degli ambienti conservatori è l’evidente campagna mondiale per promuovere la cultura omosessuale ai bambini, non solo per ottenere la “tolleranza della differenza” ma per promuoverla come una cosa buona.

Condividilo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su linkedin
LinkedIn
NUOVI

Articoli