R. Madrid-Manchester City : Rodrygo: ‘Dio mi ha guardato e mi ha detto: oggi è il tuo giorno’.




Rodrygo Goes è stato il grande architetto della storica rimonta contro il Manchester City con due gol agonizzanti nell’89° e 91° minuto della semifinale di Champions League, che ha costretto ai tempi supplementari. Rodrygo è quindi l’eroe della qualificazione del Real Madrid per la finale di Champions League.

Parlando dopo la partita ha detto: “Sono molto, molto felice, è il giorno più felice della mia vita, non ho parole per spiegarlo. È stata un’emozione molto grande. Ha anche detto che non riesce a trovare una spiegazione razionale per quello che è successo: “Non riesco a spiegare, non ho nemmeno le parole per spiegare quello che è successo oggi. Dio mi ha guardato e mi ha detto: “Oggi è il tuo giorno”. Sono molto felice di portare il Madrid dove devono essere, che è in finale di Champions League”.

Sta vivendo il suo momento migliore a Madrid dopo aver segnato anche l’1-3 contro il Chelsea ed essere stato fondamentale nella rimonta al Pizjuán (Siviglia) nella Liga.

Un credente impegnato

Il brasiliano è un cristiano impegnato, come i suoi genitori Eric Batista e Denise. Hanno cresciuto il loro figlio sul principio della gratitudine, della buona condotta e della semplicità. Come gli dice sua madre: “Devi ringraziare Dio per tutto quello che stai vivendo”. Al club, Rodrygo è un ragazzo semplice, laborioso, allegro e rispettoso.

Nel suo tempo libero in Brasile frequentava i servizi di Ricardo Oliveira, ex attaccante del Betis e del Valencia, ora pastore evangelico in una chiesa vicino alla sua casa di famiglia.

Lontano dai riflettori quando non è in campo, preferisce studiare o rifugiarsi nella sua fede piuttosto che nella samba.

Nelle reti cita spesso Dio, come nel suo messaggio al Kun Agüero dopo il suo ritiro: “Hai lasciato un’eredità e una bella storia nel calcio! Che Dio benedica te e la tua famiglia!”; e indica sempre il cielo dopo i suoi gol.

Condividilo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su linkedin
LinkedIn
NUOVI

Articoli

Liberato il missionario cileno rapito ad Haiti

La Polizia investigativa cilena (PDI) ha confermato martedì pomeriggio che Esteban Zambrano Leiva, un missionario cileno di 32 anni rapito all’inizio di giugno ad Haiti, è stato rilasciato. “Dopo il