Un uomo suona musica cristiana tra le macerie della casa distrutta dal tornado

Seduto in mezzo alle macerie, il tetto della sua casa distrutto da una delle decine di tornado che hanno devastato lo stato del Kentucky, Jordan Baize suona musica di lode in un’atmosfera triste.

Il pianoforte era una delle poche proprietà non toccate dalla distruzione causata dalla tempesta che ha causato almeno 64 morti. All’insaputa di sua sorella, Whitney Brown, Baize si sedette al pianoforte a coda nero e iniziò a suonare ‘There’s Something About That Name’, una canzone gospel del sud scritta da Bill e Gloria Gaither.

Brown era in camera da letto, raccogliendo alcune cose, quando sentì suo fratello suonare. Ha ripreso l’adorazione di Baize con la telecamera e l’ha caricata su Facebook.

“Sono stato sopraffatto dall’amore che la mia famiglia ha ricevuto oggi”, ha scritto Brown in un post su Facebook insieme al video. “Mio fratello, Jordan, ha perso la sua casa, ma per fortuna lui e la sua famiglia ne sono usciti sani e salvi. Ero in piedi nella sua camera da letto a impacchettare tutto quello che potevo recuperare e ho sentito il suono più bello: la musica”.

“Jordan era seduto al suo pianoforte a coda, suonando il brano di Gaither ‘There’s Something About the Name'”, ha aggiunto. “Tutto ciò che lo circondava era distrutto. Il pianoforte era danneggiato dall’acqua, gli mancavano i tasti e lui non sapeva che stavo filmando, ma ha comunque usato il suo dono per glorificare il suo Dio nel modo migliore che conosceva”.

“Godetevi il dono che Dio gli ha fatto”, ha concluso.

Bremen, Kentucky, è una piccola città con una popolazione di circa 300 persone. Dei circa 64 che sono morti nel Blue Grass State, 12 erano di Brema.

Condividilo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su linkedin
LinkedIn
NUOVI

Articoli